Info e Prenotazioni

Esami diagnostici

Centri Quattroelle si distinguono per la loro dotazione di tecnologie e strumentazioni all’avanguardia per la cura di difetti e patologie visive: laser di ultima generazione e apparecchiature ad altissima risoluzione contribuiscono, insieme all’elevata professionalità dell’equipe medica, a garantire un risultato ottimale e la completa riabilitazione funzionale del sistema visivo.

Il costante aggiornamento di apparecchiature e risorse ha permesso ai Centri Quattroelle di affermarsi a livello nazionale, come strutture rispondenti ai migliori standard di qualità e sicurezza strumentale e terapeutica, grazie all’impiego di tecnologie e tecniche innovative e pionieristiche.

DIAGNOSTICA

  • Aberrometria: esame che studia le aberrazioni ottiche a carico dei mezzi diottrici dell’occhio (cornea, cristallino, umor acqueo e corpo vitreo).
  • Analisi del film lacrimale: studio qualitativo e quantitativo della lacrima.
  • Angiografia dinamica con verde d’indocianina: esame che permette di fotografare il decorso dei vasi sanguigni della coroide per eseguire diagnosi di malattie vascolari, effettuare trattamenti mirati e seguirne il decorso nel corso del tempo.
  • Autorefrattometria: Esame oggettivo dell’errore refrattivo dell’occhio (ametropia).
  • Autosiero e gel piastrinico: utilizzato soprattutto nella sindrome dell’occhio secco come sostituto lacrimale, nei casi lievi di erosioni epiteliali recidivanti della cornea, nel postoperatorio di casi complicati di chirurgia rifrattiva o nelle applicazioni terapeutiche del laser ad eccimeri)
  • Biofeedback: rieducazione visiva ottenuta mediante uno stimolo sonoro per insegnare al paziente il nuovo punto di fissazione (PRL).
  • Biometria ultrasonica o ottica: misurazione della lunghezza anteroposteriore del bulbo oculare, la profondità della camera anteriore e lo spessore del cristallino. Ad ultrasuoni utilizza una sonda a ultrasuoni A-scan, ottica utilizzando un raggio luminoso.
  • Campo visivo computerizzato: permette lo studio dell’ampiezza dell’area percepita dall’occhio quando fissa un determinato punto.
  • Curva tonometrica: studio dell’andamento della pressione oculare nel corso di una giornata.
  • Ecografia: studio delle strutture oculari attraverso l’utilizzo di ultrasuoni.
  • Elettrofisiologia (ERG da flash, Mutifocal-ERG, EOG, PEV): studio dei fenomeni elettrici associati alla visione e all’attività cerebrale.
  • Endoscopia delle vie lacrimali: studio delle vie lacrimali effettuato in sala operatoria attraverso l’utilizzo di una microsonda.
  • Esame e terapie ortottiche: studio della visione binoculare e della motilità a carico dei muscoli estrinseci dell’occhio.
  • Esame per la patente: valutazione per l’idoneità alla patente di guida.
  • Fluorangiografia retinica: esame che permette di fotografare il decorso dei vasi sanguigni della retina per eseguire diagnosi di malattie vascolari, effettuare trattamenti mirati e seguirne il decorso nel corso del tempo.
  • Microperimetria: indagine diagnostica per permette creare una mappa della sensibilità retinica e studiare la stabilità di fissazione in pazienti ipovedenti.
  • Microscopia confocale: studio in vivo dell’anatomia della cornea a livello cellulare, la sua trasparenza, i suoi spessori con una tecnica precisa, veloce e indolore.
  • Monitoraggio della pressione oculare: sistema di monitoraggio della pressione oculare nel corso delle 24 ore.
  • Oftalmologia pediatrica.
  • Pachimetria corneale: studio dello spessore corneale.
  • Pupillografia: studio della forma e dinamica delle dimensioni della pupilla in base diverse condizioni di luce.
  • Retinografia con o senza dilatazione pupillare: fotografia del fondo oculare.
  • Sensibilità al contrasto: capacità di distinguere un’immagine rispetto ad un o sfondo con diversa luminanza.
  • Test dell’abbagliamento: capacità di recupero della visione di un occhio dopo essere stato abbagliato.
  • Test di visione crepuscolare: misurazione della capacità visiva in condizioni di scarsa illuminazione.
  • Test genetico (glaucoma, degenerazione maculare legata all’età): esame del DNA per valutare la predisposizione a determinate patologie oculari:
  • Tomografia a coerenza ottica (OCT): analisi dello strutture retiniche o corneali per la diagnosi e il follow-up.
  • Tomografia corneale: studio delle caratteristiche fisiche della cornea (curvatura anteriore e posteriore, elevazione, spessore), profondità della camera anteriore e angolo irido corneale.
  • Tonometria a soffio e aplanazione: tecniche di misurazione delle pressione oculare.
  • Topografia corneale: studio della superficie anteriore della cornea.
  • Visual training: esercizi di riabilitazione e rieducazione visiva.

PROCEDURE TERAPEUTICHE

  • Contattologia: lenti morbide, gas permeabili, semi-rigide, rigide, sclerali
  • Ortocheratologia: applicazione di lenti a contatto notturne
  • Posizionamento di plugs: secchezze oculari
  • Trattamento mediante luce pulsata: blefariti, occhio secco, congiuntiviti
  • Trattamento per la presbiopia iniziale mediante elettrostimolazione del muscolo ciliare
  • Valutazione presidi per Ipovisione

PROCEDURE LASER E CHIRURGICHE

  • Chirurgia estetica: Fillers, Minilifting, Tossina botulinica
  • Chirurgia oculoplastica: Asportazione neoformazioni (calazi, xantelasmi, verruche…), Blefaroplastica, Dacriocistorinostomia, Ectropion / entropion, Ptosi
  • Chirurgia refrattiva: Estrazione di cristallino trasparente, Impianto di iol fachiche, Lasek, Lasik, Prk
  • Chirurgia corneale: Cheratoplastica lamellare e perforante (trapianto di cornea), Cross-linking con riboflavina, Exeresi di pterigio, Impianto di anelli intrastromali, Impianto di membrana amniotica, Ptk
  • Chirurgia della cataratta: Capsulotomia mediante Yag laser, Impianto di IOL multifocali, Impianto di IOL toriche
  • Chirurgia del glaucoma: Impianto di dispositivi drenanti e valvolari, Sclerectomia profonda, Trabeculectomia, Trattamenti mediante Argon laser (pupilloplastica, trabeculoplastica selettiva e non selettiva), Trattamenti mediante Yag laser (iridotomia, sinechiotomia, Viscocanalostomia)
  • Chirurgia vitreoretinica: Distacco di retina, Iniezioni intravitreali di farmaci Lucentis, Eylea, Jetrea, Ozurdex, Illuvien (Degenerazione maculare senile, Retinopatia diabetica, Occlusione della vene centrale retinica, Edema maculare cistoide), Trattamento fotodinamico con Verteporfina (PDT), Trattamenti mediante Argon laser (focale, griglia, fotocoagulazione panretinica), Vitrectomia (fori maculari, membrane epiretiniche)
  • Chirurgia dello strabismo: estetica, diplopia

Convenzioni

I nostri centri sono convenzionati con ASSICURAZIONI, FONDI INTEGRATIVI e FONDI SANITARI AZIENDALI. Si consiglia agli assistiti di verificare preventivamente termini e condizioni della propria posizione assicurativa.

Scopri

Finanziamenti

Con il servizio PAGODIL, possibilità di pagamenti dilazionati, senza interessi ed alcun costo aggiuntivo. Chiama per informazioni​.

Scopri

Domande Frequenti

Posso guidare dopo la visita?

La dilatazione farmacologica della pupilla crea disagi come fotofobia e difficoltà nella messa a fuoco degli oggetti sia da lontano che da vicino. Pertanto si consiglia di evitare la guida dopo la visita.

Può essere pericoloso utilizzare le gocce per la dilatazione della pupilla in caso di gravidanza o allattamento?

In generale i colliri che si utilizzano per dilatare la pupilla sono topici, ma potrebbero entrare in circolo e raggiungere anche il feto. Di solito dopo la 20 esima settimana di gestazione non ci sono rischi per il feto, ma ogni singolo caso viene sempre valutato dall’oculista prima di somministrare qualsiasi tipo di collirio o […]

Viene sempre misurata la pressione dell’occhio durante la visita?

La pressione intraoculare viene misurata a tutti i pazienti sottoposti a visita oculistica, mediante il tonometro a soffio o il tonometro ad applanazione. (Quest’ultimo utilizzato in pazienti con predisposizione o affetti da glaucoma o in fase di terapie cortisoniche locali).

Quanto dura l’effetto delle gocce per cicloplegia (dilatazione pupilla)?

L’effetto delle gocce ha una durata diversa a seconda del collirio impiegato, della reattività individuale, dell’età e del difetto visivo (da un minimo di 3-4 ore, ad un massimo, in rari casi, di 24-48 ore).

Come scegliere lo specialista?

Nella sessione “equipe medica” trova l’elenco dei nostri oculisti, con il proprio campo di competenza specifica. In ogni caso, una prima visita oculistica generica può essere effettuata da uno qualsiasi dei nostri specialisti; consideri quindi anche la disponibilità, i giorni ed orari di visita a lei più congeniali.

Quali sono le differenze tra il centro di Milano e quello di Nizza Monferrato?

I nostri Centri dispongono egualmente di strumentazione all’avanguardia. L’ambulatorio di Milano è attivo dal lunedì al venerdì; quello di Nizza Monferrato saltuariamente anche di sabato. La chirurgia viene effettuata unicamente nella sede di Milano.

Viene controllato il fondo dell’occhio?

Si, il fondo dell’occhio viene sempre controllato perché alcuni problemi retinici sono asintomatici (assottigliamento o fori della retina) e diagnosticabili solo dal medico oculista attraverso l’esplorazione del fundus.

È sempre necessaria la dilatazione della pupilla durante la visita?

La dilatazione farmacologica della pupilla serve per controllare in maniera più accurata la parte periferica della retina dell’occhio. Da tenere presente che un esame del fondo dell’occhio senza dilatazione è sempre considerato parziale e non completo. Ad oggi esistono apparecchiature (OPTOS) in grado di fotografare il fondo dell’occhio in maniera accurata e senza dilatare farmacologicamente […]

In cosa consiste la visita oculistica e quanto dura?

La visita prevede una fase preliminare in cui personale specializzato (ortottisti, optometristi) raccoglie dati e informazioni con strumenti dedicati, utili al medico oculista per la valutazione conclusiva. La tempistica della visita completa non è assolutamente programmabile in maniera standardizzata e può durare anche un paio d’ore, soprattutto per valutazioni chirurgiche, ove a seconda della patologia, […]

Contattaci